CUBE Natural Fit RACE EXC

Come promesso ecco la mia relazione sulla sella CUBE  Natural Fit RACE EXC dopo un giro di tre ore. Come nel  mio precedente giudizio  non posso che essere soddisfatto: niente vibrazioni provenienti dal manto stradale niente pressione prostatica e soprattutto al termine del giro nessun indolenzimento del cogige. Tenendo presente che peso 105 kg il suo rivestimento in gell mi ha egreggiamente sostenuto per tutta la durata del giro.Certo il suo peso di 308 gr. non é esattamente leggeressima ma la sua attitudine al confort  mi spinge a consigliarla a tutti quelli che cercano confort  nonostante il proprio peso. Quando avro perso i miei 15 -20 kg di troppo mi preoccupero di trovare una sella di pari confort ad un peso inferiore.   Follow @RIALBIKE...

read more

Anno nuovo sella nuova

dopo aver capito l’importanza della distanza delle protuberanze ischiatiche ed aver scoperto come misurarla ( vedi articolo: http://www.rialbike.com/magicpower/misura-ossa-ischiatriche-per-la-scelta-della-sella/) questa mattina mi sono misurato le ossa ischiatiche  e dopo aver recuperato  la giusta larghezza della sella sono andato immediatamente a comprare la nuova sella.   DISTANZA OSSA ISCHIATICHE < 11cm = sella stretta (130mm – 143 mm) 11cm – 13cm = sella media (143mm – 155mm) >13cm  = sella larga (oltre 155mm)   La mia scelta é caduta sulla sella CUBE  Natural Fit RACE EXC -larghezza 135 mm (s) per un peso di 308 gr.   Una volta montata ho voluto fare subito un breve test ( 20 km) e anche se non é stato un vero e proprio test di collaudo posso tranquilamente affermare che la sella é velluto. Devo ancora centrare il posizionamento ma sono assolutamente soddisfatto. Le vibrazioni generate dal manto stradale vengono totalmente assorbite dalla sella o  meglio dal gel di cui é composta la copertura. Il fastidio ed indolonzimento delle ossa sacrali é sparito e la seduta la trovo confortevole senza pressioni alla zona prostatica. Insomma anche se il peso (308 gr) non la fa schierare tra le leggerissime il confort la rende la mia sella preferita al momento.   Follow @RIALBIKE...

read more

Il carter della Bartali

Ed ecco un’altro pezzo al suo posto.   Queste qui sotto sono le foto del carter prima del restauro E  questo é il carter dopo che é stato sabbiato e stuccato ( stucco per carrozzeria bicomponente e verniciatura.   Follow @RIALBIKE...

read more

Faro Bartali restaurato

Ed ecco il faro della Bartali restaurato e rimontato sul telaio. Adesso manca solo la modifica interna che prevede la sostituzione della lampadina ad incandescenza con dei led e l’allacciamento alla dinamo che anziche alimentare direttamente il led va a caricare un accumulatore in modo che anche quando ci si ferma il faro continua a funzionare. Praticamente voglio applicare lo stesso funzionamento delle torce a dinamo.   Follow @RIALBIKE...

read more

Freni Bartali

Ed ecco i freni della bartali tornati dalla galvanica OSMAL  e riposizionati sul tellaio. Premetto che dopo un paio di tentativi ho abbandonato l’anodizzazione casalinga per rivolgermi a dei professionisti che per una modica spesa mi hanno trattato i pezzi e sabbiato manubrio e carter. Il motivo per cui ho temporaneamente abbandonato l’idea della galvanica fai da te e che sono provvisto di un adegauto controllo degli ampere e dei volt cosa che é assolutamente necessaria. Ho trovato un sito in germania che fornisce bagni chimici ed alimentatore … magari la prossima volta. Giusto come termine di paragone  le foto che seguono mostrano i freni  prima dell’anodizzazione Follow @RIALBIKE...

read more